BORSE DI STUDIO A BETLEMME - PALESTINA

A Betlemme, causa la costruzione del muro di separazione, gli abitanti vivono in una condizione di ristretta libertà di movimento e ai residenti è di fatto proibito l'ingresso a Gerusalemme. Ciò ha dato origine ad un aumento della povertà, al punto che molte famiglie non sono più in grado di provvedere ai bisogni primari.

Poiché l'Autorità Nazionale Palestinese non offre alcun tipo di sovvenzione per i casi disagiati, l'assistenza dei Padri Francescani diventa essenziale, cercando nel limite del possibile di sopperire alle varie carenze offrendo appoggio economico per cure mediche, acquisto generi di prima necessità, pagamento di rette scolastiche.

Già gli scorsi anni si era intervenuti per installare ad alcune famiglie delle nuove cisterne d'acqua, per risolvere il problema della dispersione idrica e della contaminazione dell'acqua ( v. "Progetti 2014-15 - Cisterne per acqua potabile - Palestina" ).

Il progetto del 2016, fatto in collaborazione con il gruppo "Un mondo per amico" di Mezzocorona, consiste nel finanziare delle borse di studio per famiglie con difficoltà economiche.
Ogni borsa, del valore di 350 euro, garantirà ad un bambino di seguire un intero anno scolastico e coprirà tutte le spese: tasse scolastiche, materiale didattico, servizio mensa per il pranzo.



Progetto Borse di studio a Betlemme
Paese Palestina
Zona di intervento Betlemme
Beneficiari Comunità di Betlemme
Referente locale p. Francesco Patton
Inizio progetto 2016
Termine progetto
Finalità Assegnazione borse di studio per famiglie con difficoltà economiche.
Tipo di intervento Finanziamento borse di studio.
Costo iniziale del progetto € 4.000,00
Importo da finanziare 2016 € 4.000,00
Importo finanziato 2016 € 4.000,00

Ulteriori informazioni : Borse di studio a Betlemme