PARCO "SANTA BARBARA" - PISA

Il progetto consiste nel contributo al reinserimento degli ex-detenuti del carcere di Pisa, tramite un finanziamento delle attività svolte dalla cooperativa "Parco Santa Barbara".

In particolare la cooperativa si occupa della gestione tramite ex-carcerati della pesca sportiva al parco "Santa Barbara" di San Miniato.
Presso il laghetto utilizzato per la pesca sportiva c'è un locale in legno che serve da bar e tavola calda.
Nell'adiacente parco giochi saranno posizionate le altalene, portate dai volontari di Aca de Vita e dono della ditta di legnami "Holzhof".
Aca de Vita ha finanziato l'acquisto dei barbecue.

Il referente del progetto è padre Oliviero Cattani, originario di Termon, che opera presso la cappellania del carcere di Pisa e che abbiamo avuto modo di conoscere più approfonditamente durante gli incontri "Oltre le sbarre" tenuti recentemente in alcune comunità della Val di Non.



Progetto Parco Santa Barbara
Paese Italia
Zona di intervento Pisa
Beneficiari Cooperativa "Parco Santa Barbara"
Referente locale p. Oliviero Cattani
Inizio progetto 2019
Termine progetto
Finalità Sostegno alle attività sociali degli ex-carcerati di Pisa.
Tipo di intervento Contributo finanziario alla cooperativa "Parco Santa Barbara".
Importo da finanziare 2019 € 2.000,00
Importo finanziato 2019 € 2.000,00

Ulteriori informazioni : Parco Santa Barbara a Pisa